Chi siamo - Prosecca

Vai ai contenuti

Consiglio Direttivo della Pro.Sec.Ca. 2018-2020

Presidente:  Sartori Giancarlo – Lido degli Scacchi , res. Este  (PD)
Vice Presidente e  Portavoce: Benetti Maria Grazia – Lido di Pomposa, res. Desio (MB)
Segretario-Tesoriere: Maretto Patrizia – Lido degli Scacchi, res. Padova
Consigliere: Turra Claudio – Lido degli Estensi, res. Ferrara
Consigliere: Parolini Angelo – Lido di Pomposa, res. Basiano (MI)
Consigliere: Paradiso Maurizio – Lido degli Scacchi, res. Bologna
Consigliere: Carbonati Luigi – Lido degli Scacchi, res. Carpi (MO)
Web Master: Finotti Mauro – Lido di Pomposa, res. Trento

SOCI al 30 novembre 2019: 525



Inserite qui i vostri commenti
(Cliccare sull'immagine)  



RICHIESTA DI ISCRIZIONE        


 












Spina
Estensi
Porto Garibaldi
Scacchi
Pomposa
Nazioni
Volano
Il Nostro Statuto
Associazione di Promozione sociale PROprietariSEConda Casa Lidi Comacchiesi

STATUTO    (19.08.2015)    (11.11.2017) (6.08.2019)

GRUPPO PROMOTORE
Il gruppo promotore è costituito da : Sartori Giancarlo, Rando Catterina, Maretto Patrizia, Sartori Carla, Boldi Mauro, Quadrio Pierluigi, Paradiso Maurizio, Ziviani Romano, Lorei Patrizia, Sarasini Sergio, Cevolani Massimo, Carlini Giuse.

Art. 1 – Costituzione e Sede.
E’ costituita l’Associazione di Promozione Sociale -ASP- dei  Proprietari 2° casa dei Lidi comacchiesi, rientrante nel Terzo Settore, con sede nel Comune di  Comacchio 44022 , in via Bondone n.36. Potrà istituire sedi secondarie, sezioni ed uffici di rappresentanza presso gli altri Lidi e ovunque in Italia. Ogni variazione dell’indirizzo dell’Associazione, nell’ambito dello stesso Comune, non costituisce modifica del presente Statuto e le relative formalità saranno compiute dall’organo amministrativo.

Art. 2 – Principi
L’associazione, apartitica e senza fini di lucro, s’ispira al principio della tutela dell’Ambiente, del Territorio, delle Infrastrutture e della qualità della vita della popolazione turistica domiciliata dei Lidi comacchiesi al fine di contribuire alla creazione e mantenimento di un contesto generale favorevole alla tutela dell’ambiente , del territorio, del paesaggio e del patrimonio immobiliare investito.

Art. 3 – Finalità
L’associazione, attraverso lo svolgimento  di attività di  interesse generale ai sensi dell’art. 5  dei   d.lgs 03.07.2017   n° 117 così come codificato dall’art 3 del d.lgs 03.08.2018 n° 105 , avvalendosi in modo prevalente dei volontari associati, persegue finalità di promozione civica, sociale , culturale dei propri Soci,  in dialogo con le realtà civiche, sociali e istituzionali del territorio, anche assumendo iniziative di informazione, coinvolgimento e mobilitazione dell’opinione pubblica tali da incidere positivamente nella soluzione delle problematiche territoriali, ambientali, paesaggistiche,  culturali e di sostenibilità , ovvero alla tutela dei diritti dei cittadini aventi ricadute sulle politiche turistiche di cui i proprietari delle seconde case costituiscono l’asse portante..

Art. 4 – Soci
Può diventare socio chiunque si riconosca nello Statuto, ne condivida i principi e le finalità indipendentemente dalla propria convinzione politica e/o religiosa, dalla cittadinanza o appartenenza etnica, purchè maggiorenne.
Il numero di soci è illimitato.

Art. 5 – Diritti e doveri
Tutti i soci hanno diritto a partecipare attivamente alla vita dell’Associazione e alle sue manifestazioni.
Gli associati ordinari hanno l’obbligo di concorrere alla realizzazione degli scopi dell’Associazione in base ai principi e alle norme del presente Statuto.
I soci hanno il diritto di prendere visione di tutti gli atti deliberativi e di tutta la documentazione relativa alla gestione dell’Associazione ossia della documentazione sociale, Registro dei Soci e Rendiconto annuale delle spese, con possibilità di visionarla e di ottenerne copia.
Essi svolgono la propria attività in modo personale, volontario e gratuito.
Tutti i soci sono eleggibili a qualsiasi carica, purchè siano iscritti all’Associazione da almeno trenta giorni prima della convocazione dell’assemblea dei soci per il rinnovo del Consiglio direttivo.
Le spese dell’Associazione saranno sostenute dalle quote associative e i rimborsi per spese vive sostenute dai soci nella loro operatività saranno preventivamente autorizzate e quindi liquidate alla presentazione dei giustificativi di spesa.

Art. 6 – Recesso ed esclusione del socio.
1 Il socio può recedere dall’Associazione mediante comunicazione scritta al Consiglio Direttivo.
2 Il socio che non rispetta  il presente Statuto, può essere escluso dall’Associazione. L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo.
3 Il socio può essere escluso dall’Associazione qualora nei suoi atti si ravvisino manifestazioni di ostilità contro qualsiasi cosa o persona giuridica e non o qualora dovesse recare danno morale o materiale all’Associazione. L’Associazione potrà rivalersi nella forma legale prevista dalla legge.
L’esclusione è deliberata dal Consiglio Direttivo.

Art. 7 – Organi sociali
Sono organi dell’Associazione:
Assemblea dei soci – Il Consiglio Direttivo – Il Presidente – il Portavoce Vicepresidente.

Art. 8 – Assemblea dei Soci
L’Assemblea dei soci è l’organo sovrano ed è composto da tutti i soci. L’Assemblea ordinaria è convocata esclusivamente tramite comunicazione digitale ( sito ufficiale Internet e WhatsApp ) e risulta regolarmente costituita in prima convocazione se è presente la maggioranza degli iscritti. In seconda convocazione, da tenersi lo stesso giorno, qualunque sia il numero dei presenti.
All’apertura d’ogni seduta l’assemblea elegge un Presidente ed un segretario che dovranno sottoscrivere il verbale.
L’assemblea ordinaria è convocata una volta l’anno (luglio-agosto).
In caso di necessità potranno essere convocate assemblee straordinarie. L’assemblea straordinaria potrà essere convocata dal Presidente, dal Consiglio Direttivo o su richiesta di 1/3 dei soci.

Art. 9 – Compiti dell’Assemblea
Compito dell’Assemblea è quello di deliberare gli indirizzi generali dell’attività dell’Associazione proposti dal Consiglio Direttivo o dall’Assemblea, e valutare qualsiasi richiesta inoltrata dai suoi soci. L’assemblea nomina il Consiglio Direttivo.

Art. 10 – Il Consiglio Direttivo
Il Consiglio Direttivo è formato da 9 membri compresi il Presidente, il Vicepresidente/Portavoce ed il segretario con funzioni da tesoriere che vengono eletti al suo interno.  Il Presidente e i membri durano in carica tre anni. Il Consiglio Direttivo è validamente costituito quando è presente la maggioranza dei membri. Le deliberazioni sono assunte dalla maggioranza dei componenti. Il Consiglio Direttivo nomina al suo interno un segretario verbalizzante.

Art. 11 – Il Presidente
Il Presidente ha la rappresentanza dell’Associazione, convoca e presiede il Consiglio Direttivo. Il Presidente sottoscrive tutti gli atti amministrativi compiuti dall’Associazione e in caso d’urgenza prende i provvedimenti che poi saranno notificati al Consiglio. Il  Vicepresidente Portavoce, coadiuva il Presidente e presidia la comunicazione.

Art 12 -Pubblicazioni ed informazioni
Ogni informazione e pubblicazione riguardante l’Associazione saranno inserite in un sito Internet e avrà carattere ufficiale. Tutte le informazioni sull’Associazione e sulle sue attività saranno pertanto disponibili sul Sito Web e su FaceBook .

Art. 14 – Durata delle cariche
Avranno durata triennale.  Il mandato di Presidente prevede un solo rinnovo, salvo la mancanza di candidature alternative. L’intento dell’Associazione è di incoraggiare una  rotazione delle persone nelle varie cariche  affinché vi sia sempre un nuovo stimolo per promuovere nuove proposte e rendere dinamica la vita della  Associazione stessa.

Art. 15 – Risorse associative
Le risorse dell’Associazione sono costituite da:
- Quote sociali, l’importo della quota individuale annuale viene stabilito dall’Assemblea dei Soci; dal 2015 è fissato in € 10 (dieci), salvo variazioni annuali approvate dall’Assemblea dei soci;
- Contributi volontari da parte degli associati, riconosciuti come soci sostenitori, e ogni altra elargizione/sponsorizzazione consentita dalle norme di Legge.
Sono attivati 2 (due) quaderni registri: quello dei Soci e il “Rendiconto annuale delle spese”.
Sono previsti i bilanci preventivi e consuntivi e l’esercizio finanziario termina il 31 dicembre di ogni anno.



Art. 16 – Scioglimento
Lo scioglimento dell’Associazione deve essere deliberato dall’Assemblea straordinaria con voto favorevole di almeno ¾ (trequarti) aventi diritto di voto dei soci. In tal caso, l’eventuale ammontare residuo è devoluto al Terzo Settore, secondo quanto previsto dal d.Igs 17/2017.


Art. 17 – Norme transitorie
Per quanto non espressamente previsto dal presente statuto si fa riferimento alle Leggi, al Regolamento interno  ed ai Principi generali dell’ordinamento giuridico.

=====================

Iscritta al Registro Comunale delle Associazioni di Promozione Sociale di Comacchio al n.75 (25.08.2016)  visibile nel sito Web-Comune di Comacchio.

Passare il mouse sul testo per fermare l'avanzamento
Associazione volontaria Proprietari Seconde Case Lidi Comacchiesi
Torna ai contenuti